sistema solare

Passiamo la vita a pianificare e a fare progetti, a lanciare desideri e intenzioni, nell’attesa di veder realizzati i nostri propositi.

Passano i giorni e gli anni e questo splendido globo, sul cui suolo si dispiegano le nostre esistenze, gira e continua a girare, portando con sé gioie e dolori, speranze, illusioni e disillusioni.

E poi un giorno ci accorgiamo che è finita.

E’ tutto qui?!

Una poesia sui sogni e le aspettative di un inguaribile ottimista.
(Illusioni e disillusioni di un Ego qualunque)

 

I miei comandamenti

Gira veloce il mondo
avanza di fretta la vita
cosa farò
prima che sia finita?

Primo voglio godermi
le ragazze più belle
che mi stanno d'intorno
e le loro sorelle

discorrere con loro
le dita che s'intrecciano
le risa il buon odore
e gli occhi che s'ammiccano

portarle in giro in macchina
la musica che impazza
io ascolto e tu che canti
che fiore di ragazza!

Mi sono già giocato
metà della partita
cosa farò
prima che sia finita?

Secondo voglio scrivere
almeno un bel romanzo
e continuare a vivere
nel ricordo dei posteri

ci voglio lavorare
per un'ora ogni giorno
ne avrò fatica e gioia
esaltazione e scorno

e se non vincerò
premi né venderò
sarà per mio diletto
e per vostro dispetto

Gira la palla gira
Gira e non s'affatica
cosa farò
prima che sia finita?

Terzo voglio esplorare
questo mio vecchio mondo
conoscerne le genti
per quanto è lungo e tondo

Quarto voglio convincerti
che in fondo non son fesso
se non ho fatto i soldi
se non ho avuto successo

pensa però e considera
che ho una salute perfetta
che dormo bene e canto
e non ho tanta fretta

il resto va da sé
non me la prendo con Dio
tu pensa ai fatti tuoi
che ai miei ci penso io

Gira la ruota gira
mi sfugge dalle dita
cosa farò
prima che sia finita?

Quinto voglio tenermi
interi i miei ideali
son pochi e forse inutili
ma non ne vedo uguali

fare una cosa
al giorno che li ricordi agli altri
e togliermi di torno
gli invidiosi e gli scaltri

e continuare a sognare
fino a tarda età
aver la testa in aria
ti va o non ti va

E sesto essere tenero
coi bimbi e gli animali
apprendere da loro
e trattarli da eguali

Gira la Terra gira
e non è più pulita
cosa farò
prima che sia finita?

Settimo voglio vivere
in cima a una montagna
musica libri e gatti
sornioni e soddisfatti

una chitarra acustica
cantare con le rane
e non vedere un'anima
per giorni e settimane

poi stare con gli amici
seduti all’indiana
a passarci la pipa
carica di marijuana

discorrere del mondo
guardandolo dall'alto
e scoprire che in fondo
non c'è altro

e insieme inseguire
tutti i sogni e i pensieri
le ansie e i desideri
di questo eterno fluire

E girano le stelle
nella volta infinita
cosa farò
prima che sia finita?

Nono fare un ritratto
al mio io distratto
voglio proprio farlo
e poi bruciarlo

e affidarne le ceneri
a un vuoto a perdere
di coca-cola
per te sola

se tu le troverai
ti chiederai che voglio
se non le avrà l'oceano
sbattute ad uno scoglio

ti chiederai che voglio
se il mare avrà pietà
se anche lo scoglio
te le risparmierà?

Gira veloce il mondo
vola in fretta la vita
cosa farò
prima che sia finita?

Decimo voglio fare
una cosa geniale
da strabiliare tutti
tanto è sensazionale

Che so… una gran scoperta
la pietra filosofale
un trionfo di bellezza
l'elisir di giovinezza…

e mi contento intanto
di vivere la vita
e non ne voglio un'altra
quando la mia è finita.